ZIO ROMOLO : I MERCATI HANNO ESAGERATO

7 settembre Articoli

SEI INTERESSATO A INVESTIRE CON “ZIO ROMOLO”? IL SERVIZIO PARTE IL 1 OTTOBRE ! SE VUOI SAPERNE DI PIU’ SCRIVI A MERCATILIBERI@GMAIL.COM INDICANDO NOMINATIVO E NUMERO TELEFONICO.

Una festa tra pochi intimi

Ci lasciamo alle spalle un mese di agosto che si è confermato volatile e con repentini cambi direzionali. La tempesta sui mercati azionari di fine luglio, terminata poco prima di Ferragosto ha sviluppato un movimento ribassista che, in pochi giorni, ha riportato i prezzi ai livelli di inizio anno in tutte le borse europee.

GRAFICO FUTURE EUROSTOXX

 

Il Future dell’Eurostoxx (Fig. 01) ha terminato il movimento ribassista su un importante supporto sia statico che dinamico in area 2950 rimanendo all’interno del canale rialzista iniziato dal minimo del giugno 2012, senza pregiudicare quindi il trend presente da oltre due anni.

Il ribasso si è sviluppato con un’esplosione dei volumi che ha accompagnato sia la discesa sia la prima fase di pullback, con una media di scambi giornalieri ben oltre le medie sia mensile che di periodo, sino alla metà di agosto. Poi, nella seconda quindicina del mese, i volumi sono tornati nella media storica di periodo. Contestualmente si è sviluppato un movimento rialzista che, in sole tre settimane, ha consentito ai prezzi di tornare ai livelli di inizio luglio.

 Lo stesso non si può dire per i volumi che, pur essendo tornati oltre la media annuale, rimangono attualmente inferiori ai precedenti massimi raggiunti nei mesi di giugno e luglio. Il segnale che arriva dall’indicatore volumetrico (Fig. 02) conferma un buon movimento rialzista ancora in atto ma sotto i precedenti massimi relativi di metà luglio e ben lontano dai massimi annuali di inizio giugno raggiunti contestualmente al massimo dei prezzi.

GRAFICO INDICATORE VOLUMETRICO

ANALISI OPERATIVA

Dal mese di giugno è inoltre venuta a mancare la correlazione tra i mercati europei e quelli statunitensi, in particolare tra il Dax tedesco e l’S&P500, tuttora presente. Negli ultimi giorni gli indici Usa hanno raggiunto nuovi massimi storici assoluti. In particolare il 26 agosto i principali indici hanno segnato record assoluti nella stessa giornata. L’S&P500 ha violato la resistenza psicologica di area 2000, ma con bassissimi volumi. Evento che lascia più di qualche dubbio in quanto non “festeggiata” con particolare euforia di ulteriori acquisti dei rialzisti supportati dai ribassisti che chiudevano le ultime posizioni aperte. Quasi una festa tra pochi intimi, senza l’interesse che un evento simile avrebbe meritato.

Tornando al Future Eurostoxx, le ultime due settimane post Jackson Hole hanno visto un rally che, a giovedì 4 settembre, mostra un rialzo superiore al 6%, che sommato al precedente movimento (dall’8 al 22 agosto), indica una performance positiva dell’11% circa!

L’ evidente trend rialzista dovrà trovare nei prossimi giorni e/o settimane un movimento correttivo da seguire  con attenzione per valutare se l’attuale tendenza rappresenta l’inizio di un nuovo ciclo annuale, oppure un rimbalzo tecnico solamente in ottica speculativa.

E’ bene pertanto impostare operatività sia al rialzo che al ribasso, tenendo presente che i mercati statunitensi continueranno ad essere di riferimento anche Oltreoceano così come le evoluzioni geopolitiche che, come abbiamo visto, condizionano le variazioni di umore degli investitori anche nell’arco della giornata.

Livelli Operativi da monitorare (Future scadenza Dicembre 2014):

Resistenze: 3290 – 3320 (la violazione di questo livello aprirebbe l’ipotesi di inizio nuovo ciclo annuale)

Supporti: 3150 – 3100 – 2950 (solamente la violazione di quest’ultimo supporto pregiudicherebbe il trend rialzista presente dal 2012).

I segnali rialzisti senza il supporto dei volumi non sono confortanti nel medio periodo, ma pur essendo un movimento irrazionale meglio non ‘scommettere’ contro i mercati così come consigliava il famoso economista inglese John M. Keynes:

“I mercati finanziari possono rimanere irrazionali molto più a lungo di quanto noi  possiamo rimanere solvibili”

A presto cari amici,

 

 

 

Una risposta a “ZIO ROMOLO : I MERCATI HANNO ESAGERATO”

  1. ALBERTO DE ANGELIS scrive:

    Sono curioso di sapere come funziona, per ora non ho nessun commento da fare.

Lascia un Commento