Montecarlo ..e i principali paradisi fiscali dicono addio al segreto bancario (DA GENNAIO 2015)

17 settembre Articoli

PANAMA ..+15% NEL 2014  DI NUOVO DENARO NELLE BANCHE PANAMENSI. MONTECARLO , MASSE IN SALITA… NON C’E’ CRISI NEI PARADISI FISCALI…IL MOTIVO?? L’AFFLUSSO DI MIGLIAIA DI BENESTANTI CHE PRENDONO  LA RESIDENZA…

NON SOLO PER EVITARE LO SCAMBIO AUTOMATICO DI INFORMAZIONI MA SOPRATUTTO PER EVITARE L’OLOCAUSTO DEI RISPARMI IMPOSTO DA PAESI EUROPEI..DITTATORIALI COME FRANCIA E ITALIA..MA NON SOLO…

NESSUNA TASSA SUI CAPITALI E SULLE RENDITE…E NESSUNA TASSA SUI REDDITI PRODOTTI ALL’ESTERO….E’ UNA REALTA’ CHE MOLTI LETTORI DI ML TOCCHERANNO CON MANO DURANTE IL NOSTRO VIAGGIO A PANAMA A OTTOBRE (PER INFO MERCATILIBERI@GMAIL.COM)  MOLTI PRENDERANNO LA RESIDENZA A PANAMA IN 5 GIORNI.

 MERCATO LIBERO C’E’…!!! MARE SOLE E NESSUNA TASSA….ALTRIMENTI C’E’ SEMPRE LA PIU’ COMODA SVIZZERA CON TASSE PIU’ ALTE ..MA SEMPRE LONTANO DAGLI STANDARD EUROPEI…E CON OTTIMI SERVIZI..

ECCO L’ARTICOLO DI ITALIA OGGI RIVISTO DA MERCATO LIBERO: Lo scambio di informazioni fiscali irrompe sui conti correnti monegaschi.

IRROMPE??? MA SE E’ DA 12 MESI CHE LE BANCHE MONEGASCHE ALLONTANANO I CLIENTI NON DICHIARATI… LA COSA DIVERTENTE E’ CHE LE MASSE NELLE BANCHE MONEGASCHE NEL FRATTEMPO SONO CRESCIUTE GRAZIE A UNA VERA E PROPRIA INVASIONE DI NUOVI RESIDENTI.

RESIDENTI CHE PAGANO 2000 EURO AL MESE DI AFFITTO PER 35 METRI QUADRI DI AFFITTO ..PER NON VIVERCI (RESIDENZE DI PIACERE…CHE PORTANO AL COSTO DI OLTRE 24.000 EURO ALL’ANNO

MOLTO PIU’ INTELLIGENTE LA SCELTA DI………

PANAMA CON COSTI RIDICOLI .MA SI SA ALL’ITALIOTA  PIACE BUTTARE I SOLDI NEL CESSO..

A partire dal 2018, ma in caso di rilievi penali con effetto retroattivo di tre anni e quindi dal primo gennaio 2015, i correntisti del Principato di Monaco dovranno fare i conti con il rischio che le autorità fiscali dei propri paesi di origine ficchino il naso nei loro patrimoni senza sentirsi opporre il più classico dei no comment. L’associazione delle attività finanziarie monegasche ha infatti inviato una comunicazione a tutti gli istituti per informarli dell’entrata in vigore della convenzione Ocse relativa alla cooperazione fiscale.

QUESTO VALE PER MOLTISSIMI PAESI IN TUTTO IL MONDO…(COMPRESO PROBABILMENTE DUBAI..MA SI SA..GLI EMIRI..AVVISANO SOLO IL GIORNO DOPO)

LA CONVENZIONE OCSE VALE PER 65 PAESI NEL MONDO E NELLA LISTA (GIA’ RESA NOTA DA MERCATO LIBERO MESI FA) CI SONO QUASI TUTTI I PAESI EX OFF SHORE…

INSOMMA LA RESIDENZA OGGI E’ LA MIGLIORE SOLUZIONE AI PROBLEMI ..ALTRIMENTI DEVE SPARIRE TUTTO ENTRO IL PRIMO GENNAIO 2015 (ORO DIAMANTI, CONTANTI, CASE E TERRENI LONTANO DALL’EUROPA E AMERICA)..NEPPURE LE SOCIETA’ ANONIME SERVONO IN QUANTO IL BENEFICIAL OWNER E’ SEMPRE NOTO AL SISTEMA..CHE NON ACCETA PIU’ RUOLI FIDUCIARI…(DIFFIDATE DA CHI VI RACCONTA L’OPPOSTO…)

La nota precisa poi che le informazioni sono soggette a regole di confidenzialità che limitano il loro utilizzo alla materia fiscale. L’accordo entrerà in vigore a partire dal primo gennaio 2018, ma è prevista la retroattività delle norme con riferimento alle richieste concernenti accuse penali per le quali è prevista una retroattività senza limiti.

QUINDI, VISTO CHE IL REATO DI AUTORICICLAGGIO RECENTEMENTE INTRODOTTO E’ PENALE..ATTENDETEVI CONTROLLI PER 10 ANNI…

La retroattività invece in altri casi elencati dalla convenzione può essere limitata fino a tre anni. Ecco dunque che l’efficacia della convenzione in queste situazioni decorre dal primo gennaio 2015.
La comunicazione avrà, come probabile conseguenza, quella di accelerare dei trasferimenti di conti correnti verso altre piazze finanziarie che ancora possono garantire un segreto bancario più elevato.

SBAGLIATO…O EMGLIO PURA ILLUSIONE….SI DEVE OPTARE PER SOLUZIONI PIU’ SOFISTICATE …A PARTIRE DAL CAMBIO DI RESIDENZA…COME ACCADE APPUNTO A MONTECARLO

Nel Principato con la firma di questo accordo sarà possibile dunque penetrare la cortina di riservatezza prevedendo lo scambio di informazioni a seguito di una domanda di assistenza amministrativa puntuale e diretta da parte della controparte.

CHI VUOLE SAPERNE DI PIU’ SU QUESTE TEMATICHE PUO’ CONTATTARE

MERCATILIBERI@GMAIL.COM

SKYPE PBARRAI

Lascia un Commento