Due nuovi grattacapi valutari..ARGENTINA E INGHILTERRA..e…Cottarelli…

7 settembre Articoli

Gia’ da luglio il dollaro ha cominciato  un rafforzamento anche sulla STERLINA INGLESE.. ma l’accelerazione di questa notte è abbastanza violenta dopo le notizie sulla possibile vittoria degli INDIPENDENTISTI SCOZZESI..

E’ fuori di dubbio che per l’europa una sterlina debole non aiuta certamente gli esportatori…che dopo il blocco russo, libico, siriano, israeliano, iracheno…per non parlare dei casini in venezuela e argentina…NON SARANNO CONTENTI DI QUANTO ACCADE FRA LONDRA ED EDIMBURGO!

 

 

Intanto la dedolarizzazione prosegue. La Cina strizza l’occhio all’argentina che decide di cominciare a pagare in Yuan le importazioni di prodotti cinesi..in cambio i cinesi daranno una mano agli argentini per il problemino sui bond..con i fondi avvoltoio..

Non parliamo poi dei venti di guerra UCRAINI..dove tutto è in alto mare e l’orologio delle pesanti nuove sanzioni verso la Russia scorre inesorabile…SENZA CONTARE CHE PUTIN POTREBBE INCAZZARSI E ALZARE LA MIRA..PASSANDO DIRETTAMENTE AL BLOCCO DEL GAS…VERSO L’EUROPA…

E poi..poi abbiamo gli USA con il guerrigliero, premio nobel per la pace..OBAMA che sta per passare all’attacco armato in IRAQ..dimenticandosi forse che attaccando l’iRAQ ATTACHI DIRETTAMENTE L’ISLAM

In Italia intanto Cottarelli prepara 20 miliardi di tagli che PORTERANNO A UN INEVITABILE CALO DEL PIL (anche se positivo..sempre di calo si tratta…infatti le tasse rimarranno alte e nel sistema girera’ meno denaro per 20 miliardi…il che comporta una riduzione della velocita’ di circolazione della moneta (parzialmente compensato dall’abbassamento dei tassi e dello spread). Forse La Guidi quando afferma chela  ripresa comincia nella seconda parte dell’anno…dovrebbe tornare a scuola di economia e verificare cosa accade a un Pil quando si toglie spesa pubblica in maniera massicia…

Lascia un Commento