FLAGELLANTI MEDIOEVALI ALLE PRESE CON IL RINASCIMENTO ITALIANO

19 gennaio Articoli

MOVIMENTO MEDIOEVALE DEI FLAGELLANTI: Processioni di flagellanti apparvero per la prima volta in provincia di Perugia entro l’anno 1260 in pieno medioevo. Fu un movimento iniziato da un eremita, Raniero Fasani, che si estese a sud e nord . Il suo impatto sociale fu enorme, con la costante crescita dei suoi seguaci.. Proprietari di un vero e proprio fanatismo religioso, proclamavano l’imminenza della collera di Dio contro la corruzione, con la predicazione di penitenza e di pace duratura tra le parti belligeranti. Usavano di camminare per le strade autoflagelandosi le spalle, chiedendo al pubblico di pentirsi e di partecipare in questo autocastigo. In alcune parti marciavano portando candele o piegati sotto il peso della croce, muovendosi con la testa inclinata, cantando inni e lamenti. Il movimento in Italia, con il passare del tempo, ha incominciato a morire di delusione.

 I FLAGELLANTI OGGI SONO I PESSIMISTI A OLTRANZA..QUELLI A CUI PIACE PARLARE MALE DELL’ITALIA A TUTTI

I COSTI…ESTRAPOLANO TUTTI I DATI NEGATIVI POSSIBILI…SI SODDISFANO NEL RACCONTARE SOLO GLI EVENTI NEGATIVI, PROVANO PIACERE NEL SOFFRIRE IL FALLIMENTO DI UNA NAZIONE E CREDONO CHE LA LIBERAZIONE AVVENGA SOLOPARLANDO MALE DEL FUTURO DEL PAESE..

non si rendono conto che in questi sette anni l’italia ha vissuto una delle peggiori crisi della sua storia..e che una lenta ripartenza PER POCHI e’ altamente probabile.

MERCATO LIBERO sottolinea una dicotomia importante

a) Da un lato considera le scelte personali di un individuo. lo stato è troppo PERSEGUITANTE e per i prossimi anni la protezione dei risparmi e del lavoro da imprenditore passa necessariamente dalla delocalizzazione o dalla creazione intelligente di strutture societarie satellite adeguatamente strutturare in compliance con la legge.

b)DALL’ALTRO il bisogno di uno stato di far ripartire il sistema. Uno stato nemico dei benestanti e distrutture del patrimonio privato, ma che tendera’ nel tempo a ristrutturare la spesa pubblica, a ridurre la burocrazia , ridurre le tassazioni ed efficientare la giustizia. Il tutto sulla base di una unione europea forzata ma che a questo punto va digerita. (NEL CASO NON SI VERIFICASSE, NE PRENDEREMO ATTO..ma da svizzeri, e comunque da cittadini di paesi messi meglio dell’italia) Il processo Rinascimentale è per pochi e in particolare non residenti…in quanto si devono offrire vantaggi agli stranieri per far tornare gli investimenti in italia

Le fantastiche condizioni macroeconomiche di questi mesi creano le basi per far ripartire l’europa e l’italia.

La cosa divertente e’ vedere tutti quelli che sono pessimisti incalliti…cercare di trovare colpevoli del rinascimento italiano…


-Parlano male della decisione della banca centrale svizzera…dopo che fino a ieri contestavano il peg. 

-Si lamentano del qe di draghi dopo che erano i primi a lamentarsi di un euro troppo forte

-Sì lamentano dei tassi negativi o bassi dopo che si erano lamentati dello spread troppo alto italiano e della insostenibilita’ del costo del debito.

-Si lamentano del prezzo del petrolio urlando di fallimenti mondiali e di debito impagabile dei produttori americani di shale oil…per non parlare delle grida di terrore per la deflazione.

MERCATO LIBERO LI DEFINISCE I FLAGELLANTI. SONO PERSONE CHE VIVONO ANCORA CON LA CONVINZIONE DI ESSERE NEL DOGMA ECCLESIASTICO DALLA PENITENZA A TUTTI I COSTI…DEL FALLIMENTO DEGLI ITALIANI….vivono nel loro medioevo..e se tutto migliorera’ diranno che era solo un trade finanziario..

SONO PRINCIPALMENTE BLOGGER ECONOMICO FINANZIARI NATI AL TEMPO DELLA CRISI. PERSONE  NON MOLTO PREPARATE ECONOMICAMENTE CHE HANNO APPROFITTATO DELLA CRISI E DELLA RETE PER AVERE UN SEGUITO  DI FANS TALEBANI (FLAGELLANTI)….GIORNALISTI POCO PREPARATI E PROFESSORI DI ECONOMIA CHE APPROFITTANO DELLA SITUAZIONE PER VENDERE DEI LIBRI (BAGNAI ) O METTERSI IN POLITICA (BORGHI) E PARTITI POLITICI MORENTI CHE CAVALCANO LA CRISI PER UNA MANCIATA DI VOTI (LEGA E MOVIMENTO 5 STELLE)

 Essere pessimisti era perfettamente  corretto e  giusto MA prima dell’arrivo di una situazione macroeconomica assolutamente SPLENDIDA (tassi, materie prime e svalutazione moneta)

..forse a scuola di un Giotto, Michelangelo, o Leonardo da Vinci imparerebbero l’arte RINASCIMENTALE di valutazione della crescita dei profitti di azienda e di economia reale dovuti da prezzo del petrolio, tassi bassi ed euro svalutato.  E con una tassa di successione  e un po’ di buon governo…in un po’ di anni si puo’ tornare ricchi (ma ricordatelo..solo in pochi ci riusciranno…e non saranno ne i FLAGELLANTI ne coloro che li seguono.

Lascia un Commento