Definito l’accordo tra Italia-Svizzera sulla fine del segreto bancario

19 gennaio Articoli

L’accordo bilaterale definito lo scorso giovedì, 15 gennaio 2015, tra i governi di Italia e Svizzera che impone la fine del segreto bancario arriva dopo tre anni di trattative.

Il documento è teso a semplificare e rafforzare lo scambio di informazioni tra i due Stati. Lo scambio riguarderà notizie e documenti relativi alle imposte di ogni tipologia e natura successive alla firma dell’accordo. La richiesta potrà, poi, riguardare singoli contribuenti come anche gruppi di persone/società in caso di comportamenti ritenuti irregolari e, dunque, elusivi. Si parla in proposito di una distinzione tra scambio “automatico di informazioni” (dall’inizio del 2018 con retroattività al 2014, forse) allo scambio di informazioni “su richiesta” (dal febbraio 2015).

Read More

Lascia un Commento