caro genitore, potresti morire prima del 15 ottobre? lo stato si ciba dei cadaveri dei nostri cari…

18 settembre Articoli

OGGI CHI CI SEGUE E’ CONTENTO…METTENDO IN ATTO I CONSIGLI NOSTRI E DEL NOSTRO NOTAIO NON PAGHERA’ L’AUMENTO DELLA TASSA DI SUCCESSIONE (la proposta è per un piccolo aumento….ma sara’ poi in crescita via via sempre piu’ alta fino a portarla a livelo francese del 30% con franchigia a 100.000.)

L’obiettivo, in base a quanto scrive il Sole 24 Ore – è quello di recuperare SOLDI …SOLDI SOLDI… alzando le aliquote e abbassando la franchigia.

 

 E’ UN ESPROPRIO, UNA CONFISCA, UN ATTACCO DELIBERATO ALLA PROPRIETA’ PRIVATA..E NON E’ CHE L’INIZIO…

 L’AUMENTO E’ DI UN SOLO PUNTO..QUALCUNO POTREBBE DIRE…BENE PENSATE COME AVRESTE REAGITO SE OGGI IN BANCA VI AVESSERO ADDEBITATO L’1% DEL VOSTRO TOTALE RISPARMI…IN PRATICA FRA CASE E RISPARMI FINANZIARI..SI PARLA DI 10.000 EURO IN MENO OGNI MILIONE…(SE DIRETTA E 20.000 SE GLI EREDI SONO FRATELLI SORELE O ESTRANEI)

 eppure..il fatto che vi tassino dopo morte vi fa stare piu’ tranquilli..meno incazzati..MA E’ LA STORIA SOLITA DELLA RANA BOLLITA…..E se non ti incazzi e prendi provvedimenti…chi è al comando anche oggi ti ha inculato a sangue e tu hai detto PREGO….

icono

PROSEGUE L’ARTICOLO

La decisione potrebbe essere presentata con la legge di stabilità entro il 15 ottobre. Allo stato attuale, la tassa di successione contempla una franchigia di un milione di euro, al di sotto della quale non viene effettuato alcun prelievo. Sopra questa soglia bisogna distinguere diverse aliquote a seconda del grado di parentela: 4% per i beni devoluti a favore del coniuge e dei parenti in linea retta;  6%, per i beni devoluti a favore di fratelli e sorelle, degli altri parenti fino al quarto grado e degli affini in linea retta (sopra i 100mila euro);  8% per i beni devoluti a favore di altri soggetti. 

Il piano dell’esecutivo sarebbe quello di alzare le aliquote e abbassare la franchigia. Come? La soglia di un milione di euro per gli eredi in linea retta potrebbe essere ridotta a 200-300mila euro, mentre le aliquote verrebbero alzate dal 4 al 5% per gli eredi in linea retta, dal 6 all’8% per gli altri parenti e dall’8 al 10% per gli estranei. 

 

MERCATO LIBERO E’ LEADER PER SOLUZIONI PER EVITARE LE TASSE DI SUCCESSIONE O PER LIMITARNE L’IMPATTO. SIAMO A DISPOSIZIONE PER ANALIZZARE LA TUA SITUAZIONE.

IL NOSTRO NOTAIO E’ UNO DEI MASSIMI ESPERTI NEL CAMPO SUCCESSORIO. LA NOSTRA ESPERIENZA IN QUESTO CAMPO COSI’ DELICATO E’ UNICA

MERCATILIBERI@GMAIL.COM 

 

leggi anche l’altro nostro articilo di ieri LO STATO SI CIBA DEI NOSTRI MORTI

Una risposta a “caro genitore, potresti morire prima del 15 ottobre? lo stato si ciba dei cadaveri dei nostri cari…”

  1. Katia scrive:

    Salve vorrei delle delucidazioni in merito alla questione sulla tassa di successione che dovrebbe aumentare dal 15 ottobre.
    In caso di aumento, da quando scatterebbero le nuove regole?
    Mi spiego, se una persona è deceduta nel mese di maggio di quest’anno quale legge si applica?
    Grazie.

Lascia un Commento